venerdì 20 dicembre 2013

Gingerbread people|I biscotti dei bambini.

Il Natale è la festa dei bambini e come non coccolarli in questo periodo?
Tanti anni fa, quando realizzavo questi biscotti  per il mercatino di Natale di beneficenza della scuola, ricordo la gioia dei bambini nel correre al banchetto con le  vecchie cinquecento lire e acquistare un paio di questi biscottini. Allora li facevo tutti con il buchino, dicendo che avrebbero dovuto appendere il biscottino all'albero di Natale, ma... venivano mangiati all'istante :)


Ancora oggi li preparo a casa per le ragazze che pur  essendo ormai nella maggiore età, continuano imperterrite a volerli e a ...mangiarli.
La ricetta dell'impasto speziato è qui sul blog, ma ve la rimetto per comodità. Nulla vieta di utilizzare un altro impasto speziato o della pasta frolla se l'aroma delle spezie non piace. Certo è che questo tipo di pasta si mantiene per parecchi giorni e  quindi è praticissima se si vogliono prepare i biscotti con un po' di anticipo.
 Per decorare basta un po' di ghiaccia reale e di pasta di zucchero bianca e nei  due o tre colori tipici natalizi, come il rosso il verde. I soggetti sono i soliti, quelli che tutti vogliamo avere in questi giorni....
Che cosa aspettiamo, allora, a far felici i bambini di tutte le età?
GINGERBREAD PEOPLE
150 g di burro morbido
150 g di zucchero di canna integrale (per me Muscovado)
250 ml di miele vergine integrale fluido*
2 uova
3-4 cucchiai di cacao + farina (00) q.b a 620 g totali
1 cucchiaino di lievito
un pizzico di sale
Spezie miste: cannella, noce moscata, pepe, chiodo di garofano,cardamomo
 Aroma mandorla amara
Vaniglia
Per prima cosa riscaldare il miele a 37°- 38°  C in modo da renderlo fluido* e misurarne 250ml. Montare il burro con lo zucchero insieme al sale, alle spezie e agli aromi. Unire le uova, quindi il miele, appena tiepido.
In una ciotola mescolare il cacao (3-4 cucchiai ma anche più se si vuole una pasta scurissima) con tanta farina quanta ne occorre per raggiungere i 620 g complessivi. In questo modo potete regolarvi a vostro piacimento con il cacao senza alterare la consistenza finale della pasta. Unite il lievito e setacciate il tutto: unite la miscela al composto preparato, incorporandola bene. vedrete che l'impasto è piuttosto molle ma non aggiungere farina. Riporlo in frigo e lasciarlo riposare 12 almeno.
Dopo il riposo la pasta avrà la sua giusta consistenza, pronta per essere stesa e tagliata nelle forme da voi scelte.
Cuocere i biscotti  a 180°C per 10-12 minuti a  seconda della grandezza . Tenete presente che la pasta essendo piuttosto scura può raggiungere e oltrepassare la cottura senza che voi ve ne accorgiate dal colore. Quindi state attenti a non cuocere troppo i biscotti.
Una volta freddi si può passare alla decorazione, ma volendo, possono essere lasciati anche al naturale, dato il loro bel colore marrone scuro.









Io li ho rivestiti tutti di pasta bianca e poi ho aggiunto qualche particolare colorato in pasta di zucchero o bianco in ghiaccia. Con un pennarello colorato ho poi disegnato su alcuni biscotti dei piccoli tratti, ad imitare un impuntura su panno, come se i biscotti fossero, appunto, cuciti in stoffa.

A presto,
Paola


Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...