mercoledì 29 ottobre 2014

Parmigiana di melanzane alla maniera di Peppe Zullo|Come fare la Parmigiana in 4 mosse

Sulla preparazione della Parmigiana sono sempre stata "talebana". Le melanzane le ho sempre fritte, passate nelle farina e nell'uovo... cioè, indorate e fritte. E guai a fare diversamente.

Parmigiana di melanzane

Questa estate però ho mangiato una parmigiana buonerrima che non ho avevo fatto io... ^_^
 Quando ho chiesto come fosse stata preparata, mi è stato detto che le melanzane non erano state fritte, ma cotte in una padella antiaderente senza un goccio di olio... O.o
Perciò, visto in TV Peppe Zullo - grande chef, orgoglio e vanto della cucina pugliese - preparare la parmigiana con le melanzane arrostite, non mi sono stupita più di tanto e ho deciso di provare con le ultime che avevo in frigo.
Il risultato? Il marito, che aveva gradito assai le due variati in vasocottura, con le zucchine e  con i carciofi,  continua a preferire quella con le melanzane dorate e fritte oppure questa qui; la figlia invece ha gradito moltissimo la versione alleggerita alla maniera dello chef. A me - chevelodicoaffa'?- piacciono entrambe. ^_^
Diciamo che, se si ha un buon sugo di pomodoro, che sia un ragù con le brasciole, o quello in cui si sono cotte le polpette; una buona mozzarella fior di latte, o anche una provolina e/o scamorza affumicata, la differenza sarà davvero minima.  
Allora vediamo come procedere per combinare una buona Parmigiana di melanzane in 4 semplici mosse, partendo da un sugo di pomodoro già preparato in precedenza.


Parmigiana di melanzane 
(alla maniera di Peppe Zullo)

Parmigiana di melanzane

ingredienti:

2 melanzane
1/2 litro abbondante di sugo
200 gr tra fior di latte e scamorza affumicata
50 gr circa di parmigiano grattugiato
sale q. b.


Affettare le melanzane, disporle su una placca da forno coperta da carta forno in un solo strato,e cuocerle sotto il grill del forno per pochi minuti da entrambi i lati. Con due melazane sarà necessario preparare almeno tre teglie. 
Una volta cotte, si può procedere, dopo averle salate, a montare la parmigiana come al solito. 

ColParmigiana di melanzaneage


Prima un po' di sugo, poi le fette di melanzane, la mozzarella e la scamorza a dadini, altro sugo e parmigiano, per finire con l'ultimo strato con melanzane, sugo  formaggio grattugiato. Cuocere in forno caldo a 200° C fino a che in superficie non si sarà formata una bella crosticina scura. Lasciar assestare la parmigiana, prima di servirla tiepida.

Parmigiana di melanzane



 Alla prossima,

Ornella

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successivemodifiche. 
Copyright 2009-2014© Ornella Mirelli - All Rights Reserved

lunedì 27 ottobre 2014

Club sandwich dolci

Silvia, un'amica di Simona, mi aveva chiesto tempo fa di elaborare una ricetta di club sandwich dolci. L'occasione è arrivata quando la Newlat mi ha chiesto di partecipare al Contest del Mascarpone Optimus.
Difficilmente partecipo ai Contest, se sponsorizzati,davvero raramente... ma il mascarpone  a casa mia si usa spesso, per cui l'idea di ragionare su una ricetta nuova e originale con questo ingrediente mi ha "attizzato" assai.
La ricetta che propongo è semplicissima, con pochi ingredienti reperibili in ogni cucina, adattissima ad un buffet "giovane" e può essere preparata,  con un minimo di attenzione da chiunque, anche da chi non ha grande dimestechezza con i fornelli.
Se invece siete abili o patiti dei lievitati fatti in casa, piuttosto che utilizzare un prodotto già pronto, potete prepararvi per tempo come base dei Club sandiwich, questo ottimo pane  col metodo Tang Zhong, studiato da Paola.
Andiamo subito alla ricetta...
Club sandwich dolci


Club Sandwich



Ingredienti per 4 club sandwich (grandi):
6 fette di panbrioche
250 gr di mascarpone
3 cucchiai di zucchero superfino (tipo Zefiro)
1 cucchiaio di latte
1 cucchiaio di rum
200 gr di cioccolato fondente
250 ml di panna da montare
1 cucchiaino di rum

per decorare
zucchero a velo
frutta candita o fresca (a piacere)

Scaldare fin quasi al bollore 200 ml di panna, e tenerla da parte mentre si fonde il cioccolato. Mescolare velocemente la panna tiepida al cioccolato fuso, senza incorporare aria, quindi laciar freddare. A questo punto coprire la crema al cioccolato con il rum e la panna liquida rimasta (senza amalgamarli) e mettere in frigo per almeno 30 minuti. Appena sarà ben fredda, montare con le fruste elettriche per qualche secondo. Si otterrà una crema morbida della consistenza di una mousse. Non metterla in frigo altrimenti si indurisce, anche se riportandola a temperatura ambiente tornerà morbida e spumosa.
Preparare la crema al mascarpone, montandolo con le fruste elettriche insieme allo zucchero, al latte e al rum.
A questo punto possiamo farcire con le due creme il panbrioche; rifilare i bordi con un coltello a seghetto, tagliando le crosticine dai 4 lati e dividere le fette in due triangoli per ottenere i club sandwich.
Spolverare con zucchero a velo e decorare a piacere.

 E... come sempre, siccome in cucina non si butta via nulla, con i ritagli, la crema di mascarpone avanzata, una tazzina di caffè amaro e un po' di granella di nocciole, ho preparato 8 bicchierini. ^_^


BICCHIERINI


Buon inizio settimana,

Ornella

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successivemodifiche. 
Copyright 2009-2014© Ornella Mirelli - All Rights Reserved
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...