sabato 22 luglio 2017

Frutta mista sciroppata|Ricetta con poco zucchero

Mi piace moltissimo la frutta estiva...
Mai avrei pensato di metterla in barattolo perchè pensavo, sbagliando, che occorresse tanto zucchero, ameno quanto per le ciliegie.
E invece appena ho visto la foto e ho letto la ricetta di Poline non ho saputo resistere.


Poline è una bravissima cake designe che fa cose deliziose di gran gusto, non le solite "americanate"dai colori improbabili e pacchiani. E' anche un'ottima cuoca che ho imparato a conoscere sulle pagine di FaceBook. E siccome -lo confesso- io vado  molto a simpatia, se una persona mi piace umanamente, automaticamente mi intrigano le sue ricette. Difficilmente sbaglio: il mio sesto senso potrebbe fare prova in tribunale!😁 
Quelle rare volte che ho toppato una ricetta di qualcun'altro, dopo tempo mi sono resa conto quasi sempre che quella persona non meritava la mia simpatia.😏
 Tornando alla ricetta per la frutta sciroppata, vi devo dire che, sebbene sia di una semplicità disarmante, solo a patto che si proceda come indicato si otterrà un risultato finale davvero eccezionale.
 Cosa vi serve? Frutta estiva mista tagliata a pezzettoni, compreso melone, ciliegie, uva e tutto quello che vi pare; qualche barattolo di vetro adatto alla sterilizzazione; uno due cucchiai di zucchero semolato a seconda della capacità di ogni barattolo riempito di frutta; una pentola alta e un canovaccio, per la bollitura.

Frutta mista sciroppata|Ricetta con poco zucchero



Ingredienti:
pesche
albicocche
melone
ciliegie
uva
1 cucchiaio zucchero semolato  per ogni barattolo da 250 ml

Mettere a sterilizzare i barattoli in forno, insieme ai coperchi,  portandoli a 100° per pochi minuti; spegnere e lasciarli nel forno.
Lavare, asciugare la frutta, quindi pulire le pesche,  denocciolare le albicocche e le ciliegie. Tagliare a pezzettoni i frutti più grandi, quindi riempire bene  i barattoli, spingendo la frutta ma senza fare troppa pressione.


A questo punto aggiungere un cucchiaio di zucchero, o due, a seconda della grandezza scelta. Chiudere bene i barattoli con il loro coperchio, metterli in una pentola alta, con l'acqua che deve superare di 5 cm la loro altezza, avendo l'accortezza di separarli tra loro con un canovaccio.  
L'acqua non deve essere fredda ma già  ben calda. Lasciar sobbollire per 20 minuti e, trascorso il tempo indicato, togliere subito dall'acqua i contenitori

Dunque, per essere chiari, non cominciare la cottura in acqua fredda, né lasciar freddare i barattoli nella pentola dopo la bollitura, altrimenti la frutta subirebbe una cottura troppo lunga perdendo  sia il colore che la consistenza.


Poline assicura che la frutta rimane intatta almeno fino a Natale. Io delle amiche mi fido!


Buon lavoro,

Ornella

Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
                                                         Copyright 2009-2017© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved

sabato 15 luglio 2017

Budino al cioccolato bianco con frutti rossi

Questa è proprio una di quelle "ricettine" da fare in 5 minuti che non richiede alcuna abilità ma da bella figura assicurata.
Ve lo ricordate il  mio budino al cioccolato fondente senza burro, uova e zucchero? 
Paola ha provato a farlo, modificandolo appena, utilizzando il cioccolato bianco, però non l'ha fotografato! Allora, appena me l'ha raccontato, l'ho preparato subito e l'ho decorato con lamponi e le ciliegie sciroppate fatte da me al microonde. 


Voi potete utilizzare tutta la frutta fresca che vi pare. L'importante è, a mio parere, che abbia quella punta di acidità che stemperi il dolce del cioccolato bianco. Volete arricchire il dessert con una base di biscotto oppure servirlo con una salsa alla frutta? Padronissimi!!!  Questo è il risultato che ho ottenuto. Non male vero? 
Allora, quella che vi propongo  oggi  diciamo che è una  versione basic da arricchire a piacimento a seconda delle occasioni e del tempo che avete a disposizione. Provatela!
E andiamo velocemente alla ricetta, ché co' 'sto caldo non è il caso di fare tante chiacchiere.

 Budino al cioccolato bianco con frutti rossi



Ingredienti:
per 6 budini200 gr di cioccolato bianco
2 cucchiai + 1\2   di maizena (amido di mais)
500 ml di panna fresca
i semi di mezza bacca di vaniglia

 per decorare
frutta fresca o frutti di bosco
foglioline di menta

 
Stemperare la maizena con circa un bicchiere di panna fredda presa dal totale e tenere da parte. Deve venire una pastella liscia e non troppo densa. In un pentolino scaldare la restante panna con la mezza bacca di vaniglia quindi filtrarla e mettervi dentro il cioccolato bianco spezzettato grossolanamente. Portare panna e cioccolato al primo bollore, versare nel composto la pastella preparata in precedenza e mescolare vigorosamente con una frusta o un cucchiaio di legno. Lasciare cuocere qualche minuto fino a che il tutto si sarà addensato. Ci vorrà davvero proprio qualche secondo. A questo punto versare in stampini  da budino oppure come questo  da muffin di Pavoni e porre in frigo per tutta la notte.
Sformare i budini sui piatti da portata e decorarli a piacimento.

 Buon fine settimana,

Ornella

 Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
                                                         Copyright 2009-2017© Ornella Ammodomio - All Rights Reserved

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...